CHI SIAMO

Bikers for Children nasce a Cremona il 10 febbraio 2013. Iscritta al Registro delle Associazioni al n° 516/sez.3 il 20 Febbraio 2013

Siamo una associazione ONLUS

con decreto emesso il 5 Giugno 2013 num.408 - foglio 50 - progressivo 248, sez."A" sociale

Il NOSTRO LOGO"Registrato"

ABOUT US
Who are we.pdf
Documento Adobe Acrobat 74.4 KB
Wie zijn wij.pdf
Documento Adobe Acrobat 49.0 KB

 

Chi siamo?

Siamo una Associazione di Volontariato senza fini di lucro, creata da un gruppo di amici che vuole mettere a disposizione dei bambini l’esperienza già maturata all’interno di altre realtà di volontariato, operanti nel mondo dei minori.

Siamo per la maggior parte motociclisti ma l’Associazione è aperta a tutte le persone che vogliono donare parte del proprio tempo libero a favore dei minori che si trovano in situazione di disagio e/o forte disagio o comunque in stato di bisogno dal punto di vista alimentare, sociale, sanitario, educativo e familiare, al fine di contribuire a garantire ai bambini e agli adolescenti il DIRITTO ALLA FELICITA’, nonché la prevenzione di tali situazioni.

Perché motociclisti? Semplice, perché è ormai appurato che il motociclista e la sua mtocicletta, sono oggetto di grande attrazione, curiosità e interesse della maggior parte della gente e, sicuramente, della quasi totalità dei bambini!

Ecco un esempio per far capire questo principio: Se davanti ad una scuola ci fossero 4/5 motociclisti e poco distante un piccolo gruppo di persone comuni, i ragazzini da chi pensate possano essere attirati?

Un importante criminologo ha spiegato questo fatto definendo i motociclisti come “Personaggi devianti”, POSITIVAMENTE DEVIANTI. Bene, noi ci sentiamo orgogliosi di essere così, mai migliore definizione poteva riassumere in poche parole quello che siamo e ciò che vogliamo fare!

E’ proprio sulla scorta di questa definizione che con Bikers for Children vogliamo impegnarci per poi raccoglierne tutti i positivi frutti che riusciremo a far maturare. Non vogliamo dire che il motociclista è una persona speciale o migliore di altre, ma certamente sosteniamo che il motociclista, proprio perché è una “figura” un po’ particolare, ha meno difficoltà nell’approcciarsi e nel farsi accettare dai ragazzi.

Spesso il motociclista si presenta con una facciata esteriore piuttosto “inconsueta” ma l’aspetto può nascondere un cuore grande come il mondo! Molti di noi sanno cosa vuol dire vivere e lavorare in gruppo dando sempre il massimo senza chiedere nulla in cambio, la vita “da motociclista” ci ha insegnato a seguire le regole anche se alle volte non ci piacciono e a trasmettere, a chi non lo è mai stato prima , quella forza, quella tenacia e quel senso di vera amicizia che ci contraddistingue.

Resta ovviamente e assolutamente chiaro che, comunque alla base di tutto, si deve essere persone VERE, diversamente, prima o poi, ci si renderebbe inutili se non deleteri per il raggiungimento del fine di Bikers for Children.

Il collante deve essere la SINCERITA’ e la VERA AMICIZIA, il comune denominatore I BAMBINI e i RAGAZZI vittime del disagio ai quali ci sentiamo obbligati a restituir loro la SINCERITA’ e la VERA AMICIZIA.

Il Passato ormai è passato e ci ha lasciato l’ESPERIENZA, il Presente lo dobbiamo usare per poter preparare un Futuro migliore. I nostri bambini e i nostri ragazzi sono il nostro ma soprattutto il LORO STESSO FUTURO.

Il nostro PROSSIMO EVENTO

BIKERS for CHILDREN in BELGIO

clicca sull'immagine per entrare nel sito